counter on iweb
NanniMagazine.it
Email:
Registrati
Costume e società Cronaca Cultura e Spettacoli Economia Lavoro e Formazione Energy & Sustainability ICT Industries Medicina e Salute
Multimedia Natura e Ambiente News Scienze Sport Tecnologia Tempo libero Viaggi e turismo
Agenzie di Stampa Ricerca Avanzata
Agenzie di Stampa
NNews impone il rispetto della proprietà letteraria e le regole di utilizzo dei Feed così come dichiarato dall' editore originale.

L' accesso a NNEWS è totalmente a carattere gratuito e consentito solo agli utenti registrati alla newsletter di Nannimagazine.it.
Inizio    1    Fine
06/02/2017: Fides
AFRICA/SENEGAL - ?I migranti sono persone e non una questione politica? affermano i Vescovi del Nord Africa
Dakar - ?In Africa settentrionale siamo al cuore del dramma della vita e della morte di tanti migranti. Questi sono prima di tutto delle persone e non una questione politica? scrivono i Vescovi della CERNA nel comunicato pubblicato al termine della loro Assemblea a Keur Moussa , dal 2 al 5 febbraio.La maggior parte dei fedeli delle Chiesa in Algeria, Tunisia, Marocco e Libia sono originari dell?Africa sub-sahariana ed è per questo che la CERNA ha tenuto quest?anno la sua Assemblea in Senegal. Molti di questi sono migranti, tra i quali vi sono malati, donne sole o con bambini piccoli, minori non accompagnati, oltre a persone che sono finite in carcere e nessuno si reca a visitarle. ?Sottolineiamo l?immenso bisogno dei migranti ad essere ascoltati? afferma il comunicato inviato all?Agenzia Fides. ?Siamo particolarmente interpellati dalla solitudine e dalle prove interiori che vivono molti di loro? scrivono i Vescovi, che si dicono fiduciosi che ?la coscienza dei popoli saprà valutare e..


06/02/2017: Fides
ASIA - I gesuiti e le strade del dialogo islamocristiano in Asia
Kuala Lumpur ? I gesuiti dell'Asia moltiplicheranno i loro sforzi e si impegneranno in una ricerca approfondita sul ministero del dialogo islamo-cristiano in Asia: è quanto emerso da un recente incontro tenutosi a Kuala Lumpur, promosso da un gruppo di religiosi della Compagnia di Gesù noto in Asia come ?Jamia?, costituito da membri residenti in Pakistan, Bangladesh, India, Indonesia e Malesia. L?incontro ? il secondo del forum ?Jamia? ? aveva lo scopo specifico di condividere e riflettere sul lavoro dei Gesuiti tra i musulmani, in particolare nel continente asiatico, ha spiegato a Fides p. Joseph Kalathil, che lavora nell? ?Indian-Pakistan Peace Forum? a Jammu and Kashmir, area a maggioranza musulmana, al confine indo-pakistano. ?Questo impegno è parte della missione di Dio in Asia: il ministero del dialogo interreligioso, in uno spirito di collaborazione e di apertura all?altro?.Come ha spiegato P. Juan Carlos Pallardel SJ, ?si può dire che non vi è alcuna persecuzione in Pakistan,..


06/02/2017: Fides
AFRICA/CENTRAFRICA - 18 morti nell’assalto a Bocaranga; depredata anche una missione cattolica
Bangui - Assalita la missione cappuccina a Bocaranga, una cittadina di 15.000 abitanti, nel nord-ovest della Repubblica Centrafricana. Fonti missionarie riferiscono a Fides che all?alba del 2 febbraio, intorno alle 5,45, almeno 3 gruppi di ribelli per un totale di una sessantina di persone, hanno assalito la cittadina, sparando all?impazzata e terrorizzando la popolazione.Si tratterebbe del gruppo 3R formato da pastori Peuls, ?una ribellione che ha portato allo sfollamento, solo nella nostra regione, di più di 30.000 persone?. I tiri delle armi da fuoco sono durati per circa 4 ore, mentre i ribelli saccheggiavano negozi , diverse abitazioni e le sedi locali di due Ong, il Consiglio Danese per i Rifugiati e dell?IRC .I ribelli hanno forzato le porte della missione cappuccina, dove si erano rifugiate una ventina di persone, e hanno portato via computer, denaro e una moto. Le Suore della Carità sono riuscite a rifugiarsi nelle loro missione insieme a circa 200 tra donne e bambini. Al...


06/02/2017: Fides
AFRICA/EGITTO - Corte Suprema: anche ai cristiani dovrebbero essere garantite le ?ferie per pellegrinaggio? concesse ai musulmani
Il Cairo - La Corte Costituzionale Suprema ha decretato l'incostituzionalità di un articolo della legge sulla Pubblica Amministrazione in cui si afferma che i dipendenti musulmani hanno il diritto di prendere un mese di vacanza retribuita per effettuare il pellegrinaggio alla Mecca. La definizione di incostituzionalità della legge ha fatto esplicito riferimento alla condizione di ineguaglianza che essa introduce tra i cittadini musulmani e quelli cristiani, a cui dovrebbe essere garantita una analoga possibilità di fruire di un congruo periodo di vacanza per recarsi in pellegrinaggio alla Città Santa di Gerusalemme. Fino a quando questa ineguaglianza non verrà sanata, a giudizio della Corte Suprema l'articolo di legge che concede ai musulmani un periodo di vacanza di un mese per recarsi in pellegrinaggio alla Mecca è da considerarsi incostituzionale, perchè contrario alla parità di diritti e doveri affermata dalla Costituzione egiziana a tutti i cittadini.Nel 2016, la domenica delle...


06/02/2017: Fides
ASIA/TURCHIA - Dossier delle comunità evangeliche su intimidazioni e attacchi subiti nel 2016
Ankara - L'Associazione delle Chiese protestanti presenti in Turchia ha pubblicato e diffuso un resoconto delle intimidazioni e degli attacchi subiti in territorio turco durante l'anno 2016. Il dossier, ripreso anche dalla stampa nazionale turca, ha registrato un'impennata di articoli, pubblicazioni e pronunciamenti pubblici offensivi e provocatori nei confronti delle Chiese e dei cristiani. Secondo le informazioni riportate nel rapporto, è aumentato anche il numero dei luoghi di culto di fatto confiscati da autorità locali e enti governativi, che non possono essere utilizzati dalle comunità protestanti nemmeno come luogo d'incontro. Il dossier registra anche un aumento delle pressioni e delle vessazioni subite da studenti cristiani da parte dei loro coetanei. Si ricorda anche il caso del pastore evangelico Andrew Craig Brunson, responsabile della chiesa evangelica di Izmir , tenuto in custodia per 64 giorni presso la stazione di polizia con l'accusa di svolgere attività che...


06/02/2017: Fides
AMERICA/MESSICO - ?La migrazione è diventata un problema che non riusciamo a gestire? dice Mons. Ortiz Mondragón
Chihuahua ? "La città di Chihuahua è diventata l'altro percorso per i migranti, sia per i cittadini messicani, sia per chi viene da altri paesi del sud alla ricerca di nuove vie per attraversare il confine" ha detto sabato 4 febbraio Sua Ecc. Mons. Guillermo Ortiz Mondragón, Vescovo di Cuautitlán, e responsabile della Conferenza Episcopale Messicana per la mobilità umana. Il Vescovo ha partecipato all'incontro della Pastorale della Mobilità Umana della Provincia di Chihuahua, insieme a vescovi, sacerdoti e laici delle città di Juárez, Chihuahua e Nuevo Casas Grandes. Il motto dell?incontro era "Camminando con i migranti secondo la fede".Mons. Ortiz Mondragón ha sottolineato che la mobilità è un diritto: "ognuno ha il diritto, come essere umano, ad avere una identità in ogni paese, noi siamo una sola umanità, ma quando si transita illegalmente, ci sono numerosi rischi come l'esposizione a gruppi criminali, e ciò diventa una situazione di sofferenza". "Il tema della migrazione è...


06/02/2017: Fides
AFRICA/SOMALIA - La carestia e le piogge scarse continuano a colpire la popolazione: 363 mila bambini soffrono di denutrizione
Mogadiscio ? Le condizioni della popolazione somala continuano ad essere estremamente gravi: 363 mila bambini soffrono di denutrizione e 71 mila di loro vivono il tipo di fame più letale. Secondo le ultime cifre dell?Unità di Analisi di Sicurezza Alimentare e Nutrizione , il Paese ancora non riesce a riprendersi dalla carestia del 2011. La FSNAU avverte sulla possibilità che si verifichi una nuova carestia se in primavera la stagione delle piogge sarà scarsa. Attualmente oltre 6 milioni di persone, circa la metà della popolazione, hanno bisogno di aiuti urgenti. Migliaia di famiglie disperate si stanno spostando internamente o si dirigono nei Paesi vicini. Questi cambiamenti stanno costringendo i bambini ad abbandonare la scuola, facendo aumentare il rischio di separarli dalle famiglie o di una maggiore esposizione allo sfruttamento e alla morte. Le diverse stagioni di piogge scarse hanno portato il Paese a gravi carenze idriche, triplicando il prezzo dell?acqua che ha raggiunto 15...


06/02/2017: Fides
AMERICA/NICARAGUA - I Vescovi sorpresi perché il Rapporto di governo e OEA non considera le proposte della Chiesa
Managua ? Il Vescovo ausiliare di Managua, Sua Ecc. Mons. Silvio Jose Baez, ha detto ieri di essere rimasto sorpreso dal rapporto pubblicato dal governo di Daniel Ortega insieme all'Organizzazione degli Stati Americani , perché non ha tenuto in alcuna considerazione le proposte contenute nella lettera pastorale ?En búsqueda de nuevos horizontes? , che Mons. Baez aveva personalmente consegnato al Segretario generale dell'OEA al momento della sua visita nel paese .Secondo le dichiarazioni pubblicate oggi sul giornale ?La Prensa?, Mons. Baez ricorda: "Quando ho incontrato il signor Luis Almagro, Segretario Generale dell?OEA, e gli ho consegnato il testo della Conferenza Episcopale, lui stesso mi ha detto: Qui c'è tutto, praticamente questo documento quasi mi risparmia la stesura del rapporto della mia visita".?Voglio continuare a fare affidamento sulla loro buona volontà ? prosegue il Vescovo -, ma sono convinto che né lui, né nessun altro che arrivi da fuori, possa risolvere i nostri...


06/02/2017: Fides
AFRICA/LIBIA - Dimissioni del Vicario Apostolico di Tripoli e successione
Città del Vaticano ? Il Santo Padre Francesco, in data 5 febbraio 2017, ha accettato la rinuncia al governo pastorale del Vicariato Apostolico di Tripoli, in Libia, presentata da S. E. Mons. Giovanni Innocenzo Martinelli, O.F.M. Gli succede S.E. Mons. George Bugeja, O.F.M., Coadiutore del medesimo Vicariato Apostolico.


04/02/2017: Fides
ASIA/SIRIA - Riaperte 23 scuole per 6.500 bambini ad Aleppo
Aleppo - La ridotta intensità della violenza nella zona est di Aleppo ha permesso la riapertura di 23 scuole primarie, con la conseguente riprese delle lezioni per 6.500 bambini. ?La scuola offre ai bambini quel senso di routine del quale hanno bisogno, e dà loro un luogo dove imparare, giocare, ritrovarsi e ristabilire il contatto con la loro infanzia? si legge in una dichiarazione pervenuta a Fides, della rappresentante Unicef impegnata nel Paese. L?UNICEF ha sviluppato un programma di apprendimento intensivo, fornito materiale scolastico, formato docenti in grado di far recuperare ai piccoli, che sono stati a lungo sfollati a causa della guerra, il programma didattico. Nella città di Idlib e nelle zone rurali ad ovest di Aleppo, l?organizzazione ha anche distribuito le cosiddette ?scuole in una valigia? e kits ricreativi per 90 mila bambini. Oltre alla riapertura delle scuole, ha lanciato una campagna urgente per mettere i bambini e le famiglie al corrente dei pericoli che...


04/02/2017: Fides
AMERICA/MESSICO - Nomina del Vescovo di Taraumara
Città del Vaticano ? Il Santo Padre Francesco, in data odierna, ha nominato Vescovo della diocesi di Tarahumara il Rev.do P. Juan Manuel González Sandoval, dei Missionari della Natività di Maria , Parroco del Sagrado Corazón di Tarahumara.Il Rev.do P. Juan Manuel González Sandoval, M.N.M., è nato il 20 febbraio 1964 a Guáscuaro, nello Stato di Michoacan. Dopo le scuole primarie e secondarie a Città del Messico, ha completato i corsi di Filosofia nel Seminario Consiliare dell?Arcidiocesi di León. Ha, poi, fatto il Noviziato a Santa Ana del Conde a Guanajuato . Conclusi gli studi di Teologia nel Seminario Maggiore dell?Arcidiocesi di León, ha conseguito una Laurea in Scienze dell?Educazione, con specialità in Pedagogia per la formazione delle Vocazioni, nella Pontificia Università Salesiana, a Roma. Ha emesso la professione perpetua il 7 settembre 1990.E? stato ordinato sacerdote Missionario della Natività di Maria il 2 luglio 1991.Dopo l?Ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti..


04/02/2017: Fides
AFRICA/KENYA - ?No all’odio?: campagna della Chiesa in vista delle elezioni di agosto
Nairobi - Assicurare informazioni credibili e prive di incitamento all?odio per contribuire al pacifico svolgimento delle elezioni generali dell?agosto 2017. È l?impegno che ha preso la Conferenza Episcopale del Kenya, attraverso le Commissioni Giustizia e Pace e quelle per le Comunicazioni Sociali, in collaborazione con il circuito delle radio cattoliche.Per delineare la strategia comunicativa, come informa la nota pervenuta a Fides, si è tenuto un seminario di tre giorni presso l? Emmaus Centre di Nairobi, al quale hanno partecipato i membri delle due Commissioni Episcopali, di Caritas Kenya e delle diverse radio cattoliche, che hanno potuto confrontarsi con alcuni esperti.Uno di questi, Cyprian Nyamwamu, della Future of Kenya Foundation, ha sottolineato che ?occorre far fronte a discorsi incitanti all?odio, a pregiudizi basati sulle appartenenze etniche e di clan che probabilmente susciteranno conflitti pericolosi e possibili violenze nelle contee e anche a livello nazionale?.?La...


04/02/2017: Fides
AFRICA/CONGO - ?La Chiesa lavora per il bene di tutti?: il Card. Parolin alla firma dell’accordo quadro
Brazzaville - ?Il messaggio che vogliamo dare alla popolazione è che la firma dell?accordo dimostra che siamo pronti a continuare la collaborazione sul piano materiale e spirituale con il Congo? ha dichiarato il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede, a Brazzaville dove ieri, 3 febbraio, è stato firmato l?accordo quadro tra Santa Sede e Repubblica del Congo. La firma, alla presenza del Presidente Denis Sassou N?Guesso, è stata apposta da parte vaticana dal Card. Parolin, e da parte congolese dal Primo Ministro, Clément Mouamba.Il Card. Parolin, che si trova nel Paese africano per celebrare i 40 anni dello stabilimento delle relazioni diplomatiche tra il Congo e la Santa Sede, ha sottolineato che l?accordo ?non va solo a beneficio della Chiesa cattolica ma andrà a vantaggio di tutta la popolazione? di qualsiasi confessione religiosa, perché la Santa Sede sostiene il principio della libertà di religione.Con questo accordo le attività della Chiesa sono inquadrate in...


04/02/2017: Fides
ASIA/INDIA - ?Cities4kids?: città a misura di bambino
Nuova Delhi - Un Perù pulito, con città libere dalla violenza e dall?inquinamento dove poter giocare e crescere al sicuro è il sogno dei bambini che hanno preso parte al ?Cities4kids ? Urban 95?, appena concluso in India. Nel corso della conferenza, una selezione di bambini peruviani e indiani hanno interagito scambiandosi opinioni ed esperienze con l?obiettivo di creare città?amiche favorevoli alla loro crescita. ?Abbiamo condiviso le esperienze della nostra organizzazione e appreso nuove modalità per migliorare e salvaguardare l?ambiente che ci circonda? ha detto un bambino rappresentante del Collettivo di Bambini, Bambine e Adolescenti Uniti per l?Infanzia nel corso del forum La voce dei bambini. L?evento, svoltosi a Pragati Maidan, Nuova Delhi, è stato organizzato dalla Fondazione Bernard Van Leer e da Confindustria India col motto ?Bambini piccoli, città grandi?.Obiettivo di Cities4kids, secondo le informazioni pervenute a Fides, è stato quello di far incontrare bambini,...


04/02/2017: Fides
AMERICA/COLOMBIA - Il Vescovo di Apartadó: ?stiamo entrando in una macabra dinamica di delinquenza organizzata?
Apartadò ? Il Vescovo di Apartadò, Sua Ecc. Mons. Hugo Alberto Torres Marin, ha espresso la sua profonda preoccupazione per la situazione dell?ordine pubblico che si registra nella regione di Córdoba y Urabá, per il riformarsi di gruppi che sono ai margini della legge. Attraverso un comunicato, pervenuto all?Agenzia Fides, il Presule elenca i motivi di tale preoccupazione: l?aumento degli assassini di leader sociali e politici; il rapido formarsi di gruppi paramilitari che occupano le terre lasciate libere dalle FARC nel loro processo di smobilitazione secondo gli accordi di pace de L?Avana; il modo atroce con cui vengono messi a tacere quanti reclamano le terre di cui sono stati depredati in modo fraudolento; il controllo bellico delle terre segnate dalla rotta del narcotraffico unito ad un sistema di delinquenza organizzata; lo sfruttamento minerario illegale e il danneggiamento dell?ecosistema.Inoltre Mons. Torres Marin denuncia ?l?incremento delle bande giovanili, che stanno...


03/02/2017: Fides
AFRICA/SUDAN - Acqua potabile per 89 mila persone in East Darfur
Khartum - CARE international-Switzerland sta sostenendo un progetto per l?accesso all?acqua potabile di circa 89 mila profughi, sfollati e delle comunità che li ospitano, in tre località dell?East Darfur. Si tratta del ripristino di 11 depositi di acqua ad Assalaya, Yassin, Bahr El Arab. Secondo quanto riporta l?ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari , ad Assalaya, sei depositi potranno soddisfare le esigenze di circa 46 mila persone che vivono nei campi di Umgreigo, Elijam, Umsaeeda, Esheiraya e El Nimir. Il campo di El Nimir, inoltre ospiterà i rifugiati sud sudanesi attualmente residenti nel vecchio campo di Raja, vicino Ed Daein, capitale dell?East Darfur, e di El Ferdous. Da settembre 2016, il CIS ha trasportato acqua a Raja servendo circa 4 mila profughi sud sudanesi. L?organizzazione continuerà a fornire acqua a Raja fino a metà febbraio, quando i rifugiati verranno ricollocati nel campo di El Nimir. I 4 depositi riabilitati a Um Biom, Selaia?a..


03/02/2017: Fides
ASIA/LIBANO - Vescovi maroniti: la nuova legge elettorale garantisca l'equa rappresentanza di tutte le componenti nazionali
Bkerké ? L'Assemblea dei Vescovi maroniti, in occasione della riunione mensile ospitata mercoledì 1 febbraio presso la sede patriarcale di Bkerké, ha auspicato l'approvazione di una nuova nuova legge elettorale che garantisca un'equa rappresentanza a tutte le componenti sociali e religiose della nazione libanese. Nel comunicato finale dell'Assemblea, pervenuto all'Agenzia Fides, i Vescovi maroniti sottolineano l'urgenza di "accelerare la discussione per l'adozione di una nuova legge elettorale che sia ispirata dalla Costituzione dal Patto nazionale, e che dovrebbe garantire una equa rappresentanza di tutte le componenti della società libanese?. L'attuale scena politica libanese è dominata dal dibattito sul sistema elettorale da utilizzare per le elezioni politiche che dovranno rinnovare il Parlamento. Anche il Presidente Michel Aoun, parlando ieri a una delegazione del ?Forum? degli ambasciatori del Libano, ha esortato le formazioni politiche a trovare un accordo ?su una formula che...


03/02/2017: Fides
ASIA/FILIPPINE - Sostenere la speranza dei poveri negli slum di Manila
Manila - ?Servire i poveri è una fatica ma dà speranza?, dice a Fides suor Emiliana Saptaningsih, della Congregazione dei Sacri Cuori di Gesù e di Maria, impegnata nella pastorale degli slum nelle Filippine, abitate dai cosiddetti ?squatter? .Si tratta degli occupanti di un nuovo quartiere sorto nel 1980 alla periferia di Manila, conosciuto come ?Bagong Silang? . Il quartiere si è ben presto ampliato, divenendo uno dei siti occupati da poveri che giungono nella capitale Manila e cercano di sistemarsi alla meglio.Fin dalla sua fondazione, alla periferia di Manila, Bagong Silang è così divenuto il più popoloso barangay nelle Filippine, con oltre 300mila abitanti. In uno sforzo di regolamentare la condizione di ?abitanti di baracche?, numerose famiglie del quartiere hanno ricevuto un?area di 50-60 metri quadrati su cui costruire la loro casa. Le infrastrutture locali, però, non erano adeguate a sostenere una popolazione così numerosa, la maggior parte dei quali manca dei servizi...


03/02/2017: Fides
EUROPA/SPAGNA - Preghiera sulla spiaggia dove è stato ritrovato il corpo di ?Samuel’, bambino migrante congolese
Barbate ? Circa 200 persone tra sacerdoti, cittadini di Barbate e Tarifa, rappresentanti delle ong e molti altri, si sono riuniti il 1° febbraio sulla spiaggia di Mangueta di Zahora a Barbate, in Spagna, per un momento di preghiera organizzato dal Segretariato diocesano per le migrazioni. L'atto si è svolto nel punto in cui, il 14 gennaio, è stato trovato il corpo del piccolo sconosciuto di 6 anni, cui è stato dato il nome di "Samuel". In seguito si è scoperto che Samuel veniva dal Congo insieme alla madre. Samuel è considerato l?Aylan spagnolo, come il piccolo siriano in fuga dalla guerra che venne travolto dal mare insieme ai familiari. Secondo la nota inviata a Fides dalla diocesi di Cadiz y Ceuta, Gabriel Delgado, direttore del Segretariato diocesano per le migrazioni, ha aperto il momento di raccoglimento con la lettura di un messaggio del Vescovo della diocesi di Cadiz y Ceuta, Mons. Rafael Zornoza Boy, in cui esprimeva la sua presenza a questo "invito alla preghiera e alla...


03/02/2017: Fides
AFRICA/NIGERIA - ?Non c?è lo stesso impegno per fermare i pastori criminali come contro Boko Haram? denuncia Mons. Kaigama
Abuja - ?Non abbiamo visto lo stesso zelo nel combattere i pastori criminali che attaccano gli agricoltori, come quello dimostrato nella lotta contro Boko Haram? denuncia Sua Ecc. Mons. Ignatius Ayau Kaigama, Arcivescovo di Jos e Presidente della Conferenza Episcopale della Nigeria. I pastori Fulani, spinti dalla desertificazione che colpisce la fascia sub-sahariana nel nord della Nigeria, si spingono verso le aree centrali e meridionali del Paese, invadendo zone abitate da popolazioni sedentarie dedite all?agricoltura, compiendo vere e proprie razzie, con morti e feriti .?Siamo molto preoccupati per le situazioni di crisi che hanno terribili conseguenze? ha dichiarato Mons. Kaigama. ?Una di queste è la questione dei pastori criminali che attaccano altre popolazioni, specie gli agricoltori. È un fatto molto inquietante, che sembra non avere fine e che interessa diverse aree del Paese, ma non si affronta la questione con lo stesso zelo come nel caso di Boko Haram?.?L?allevamento di...